Mancano pochi giorni a “Fa’ la cosa giusta! 2011”, una fiera in continua crescita

di Blogger2 28 views0

Dal 25 al 27 marzo si terrà a Milano l’ottava edizione di “Fa’ la cosa giusta!”, la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita per favorire uno sviluppo sostenibile nel rispetto dell’ambiente. La fiera torna dopo il successo della passata edizione, che ha visto la partecipazione di 65mila visitatori, 620 espositori e 1400 studenti partecipanti al “Progetto Scuole”. Anche quest’anno Fa’ la cosa giusta! è in crescita con oltre 750 espositori (+22% rispetto al 2010) e 29mila m2 di spazio espositivo (+22%). Le richieste d’iscrizione per questa edizione hanno addirittura superato le disponibilità di spazio. Diversi espositori infatti sono attualmente in lista d’attesa per la partecipazione a Fa’ la cosa giusta! 2011.

Muoversi in città in modo ecologico
“Fa’ la cosa giusta!” presenta le novità per vivere meglio nel rispetto dell’ambiente e in modo da favorire uno sviluppo sostenibile. Saranno dodici le sezioni tematiche, con moltissime proposte per la casa sostenibile, i viaggi solidali, l’infanzia e le famiglie. Soluzioni per muoversi in città in modo ecologico e libero dalle restrizioni di traffico, per vestire con capi belli e prodotti eticamente, per leggere “fuori dal coro” e acquistare prodotti di eccellenza realizzati tra le mura delle carceri italiane. Il tutto per favorire uno sviluppo sostenibile nel pieno rispetto dell’ambiente.

Non solo agricoltura biologica
Quest’anno la grande protagonista sarà l’alimentazione, con una sezione speciale completamente dedicata al cibo buono e giusto: non solo agricoltura biologica o biodinamica, produttori a filiera corta o a km zero, ma anche ricette contro lo spreco e percorsi interattivi alla scoperta dei nostri prodotti culinari.

Mangia come parli
All’interno della sezione speciale “Mangia come parli” sarà possibile scoprire come portare l’alimentazione sostenibile “dall’orto al piatto”, imparando come auto-produrre gli alimenti con semi da agricoltura biologica e non solo in casa, dove acquistare prodotti da agricoltura biologica e non solo da produttori realmente affidabili e come cucinare in modo sano e a basso impatto ambientale.

Laboratori pratici
Non mancheranno tanti laboratori pratici, per imparare a realizzare da sé abbigliamento ed accessori, a cucinare in modo sostenibile e per riparare o montare da zero una bicicletta. Molte attività anche per i più piccoli: falegnameria per bambini, cucina degli ortaggi, laboratorio di scrittura creativa, e di stampa.
Per maggiori informazioni visitate il sito web di “Fa’ la cosa giusta!”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>