Limite di 30km/h a Saronno contro emergenza smog

di Blogger2 46 views1

Il sito Motocivismo.it prende in esame in maniera dettagliata e interessante il provvedimento del comune di Saronno contro l’emergenza smog e i relativi danni provocati dal relativo inquinamento ambientale.
Tutto parte dalla notizia lanciata dall’ANSA: “SARONNO (VARESE), 4 FEB – Da domenica, velocita’ massima 30 chilometri orari su tutte le strade di Saronno, in provincia di Varese, contro l’emergenza smog. E’ il provvedimento preso dal Comune dopo che, per quasi tutti i giorni dall’inizio del 2010, i livelli di pm10 hanno superato la soglia d’allarme. Per un mese gli automobilisti dovranno circolare a bassa velocità, con sanzioni per i trasgressori. ”Al termine del periodo di prova – spiega l’assessore all’Urbanistica Giuseppe Campilongo – valuteremo se istituire il limite di velocita’ in via permanente”.

Affrontare un problema
Motocivismo.it scrive sul provvedimento del comune di Saronno per ridurre l’inquinamento ambientale provocato dalle emissioni dei gas di scarico delle automobili: “Ecco una ulteriore prova, semmai ce ne fosse stato bisogno, della incapacità dei nostri politici di affrontare un problema da un punto di vista strutturale, e della loro consuetudine ad approcciarlo cercando di “metterci una toppa”, in questo caso per accontentare le ale più estremiste degli ecologisti, che forse dovrebbero documentarsi un pochino di più.

Un approfondimento
Si procede promulgando provvedimenti come questo, ben sapendo che le emissioni NON sono direttamente proporzionali alla velocità massima: non è detto che un veicolo a 50km/h inquini di più di un veicolo a 30km/h, anzi così facendo si peggiora la situazione.
Motocivismo.it ha preparato un approfondimento in merito alla questione che tutti possono andare a consultare sul sito di Motocivismo.it

Interessante punto di vista
Un interessante punto di vista sui problemi relativi all’inquinamento ambientale che vale la pena conoscere ed approfondire per cercare di migliorare la qualità della vita nelle città in merito alle questioni riguardanti l’inquinamento prodotto dalla circolazione automobilistica.
Per maggiori informazioni visitate il sito web di Motocivismo.it

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>