Bio-ecocosmesi in crescita: la bellezza si fa sempre più green a Cosmoprof

di Blogger Commenta

Crescono i fatturati della bio-ecocosmesi e anche le case cosmetiche certificate. Il settore dei prodotti di bellezza naturali garantiti da Icea (Istituto per la certificazione etica e ambientale), il principale organismo italiano di controllo del biologico, infatti, registra impennate di crescita: +23% per i prodotti, +20% per le aziende, +5% per il fatturato. I cosmetici al naturale, senza nessun ingrediente o additivo né profumi, se non quelli naturali che caratterizzano le piante, sono protagonisti di ‘Cosmoprof‘, il salone internazionale della bellezza in programma a Bologna fino a oggi, 19 aprile.

IL FATTURATO DELLA BIO-ECOCOSMESI
Secondo i dati dell’Icea, il fatturato complessivo del settore, nel 2009, è stato di 8,175 milioni di euro, registrando un aumento di circa il 5% rispetto ai 7,8 milioni dell’anno prima. In tutto si contano ormai 159 case cosmetiche certificate, 16 in più di un anno fa (+20%). Di queste, ben 122 sono italiane e il grosso si concentra in tre regioni: Emilia-Romagna (20), Lombardia (28) e Toscana (19). Le altre sono distribuite tra Veneto, Liguria, Umbria, Marche, Trentino Alto Adige, Sicilia, Calabria, Friuli Venezia Giulia, Piemonte. Sono invece 37 le straniere, concentrate per lo più in Grecia, ma presenti anche in Giappone, India, Uruguay, Cipro, Gran Bretagna, Spagna, Turchia, Usa, Siria, Francia e Austria.

I PRODOTTI CERTIFICATI
E sono 2.847 i prodotti di bellezza certificati da Icea, il 23% in più rispetto a un anno fa. La parte del leone la fanno creme viso (409), creme corpo (309), prodotti per i capelli (213), bagnodoccia (173) e saponi (179). Molte sono anche le materie prime (839) e poi latte/tonico viso (115), oli corpo (123), scrub/maschere (107), per uomo (30), solari (45), make up (76), igiene orale (38), deodoranti e profumi (35).

I BIO-ECOCOSMETICI
I bio-ecocosmetici offrono un’opportunità in più – spiega Alessandro Spadoni, responsabile dell’area bio-ecocosmetica di Icea – al crescente numero di consumatori interessati ai prodotti bio-ecologici. Questi prodotti di bellezza fanno bene a chi li usa e all’ambiente perché vengono realizzati con processi il più possibile ecologici“.

LA CERTIFICAZIONE ECO
La certificazione Icea è basata, infatti, su un sistema di criteri (standard), elaborato da un gruppo di produttori e di centri universitari di ricerca con il coordinamento di Icea. Dal 2007 Icea, primo nel mondo, per uno standard volontario sui cosmetici, ha ottenuto l’accreditamento internazionale Iso/Iec 65:1996. I criteri utilizzati escludono, ad esempio, sulla base dei più recenti studi di tossicità, ben 4.500 sostanze comprese tra le oltre 8.000 che la legge consente di usare nella preparazione dei cosmetici convenzionali. Il rispetto dello standard è basato su ispezioni periodiche delle aziende certificate e su analisi di laboratorio dei prodotti. Questi controlli, in accordo con Ioas (International Organic Accreditation Service) sono più frequenti di quelli cui sono sottoposti i cosmetici convenzionali.

VANAMOOLIKA, IL BIO INDIANO
E’ indiana la prima linea di cosmetici completamente naturali e certificati, in mostra al ‘Cosmoprof‘: prodotti per il viso, per i capelli e persino un dentifricio realizzati solo con erbe e olio di cocco, del tutto privi di agenti chimici. Prodotti, quindi, per la prima volta completamente ‘bio’, della linea Herbal, realizzati dall’azienda indiana Vanamoolika con ingredienti ottenuti solo con processi fisici tipo spremitura, triturazione o essiccazione.
Ultima frontiera della bio-ecocosmesi, vengono prodotti nel Kerala, uno stato dell’India meridionale, utilizzando oltre 400 varietà di erbe tipiche della zona. Essendo completamente naturali, questi prodotti sono sia amici dell’uomo che dell’ambiente, perché non richiedono alcun processo di raffinazione artificiale o modificazione con sintesi chimica. Ad essi vanno aggiunti anche 371 erbe con funzionalità cosmetica, prodotte in regime di agricoltura biologica e certificate da Indocert, un organismo di controllo indiano che opera in partenariato con Icea in diversi progetti.
Più che un’azienda, Vanamoolika è una vera e propria filosofia di vita che opera nel rispetto della natura e delle persone: organizza e coordina il lavoro di centinaia di contadini, per lo più donne, che coltivano, raccolgono ed estraggono i principi attivi in un’unità produttiva efficiente e bene organizzata, subito dopo aver raccolto le piante tutte rigorosamente biologiche quando sono ancora freschissime. Inoltre, questa realtà è un polo di istruzione e cultura, grazie alla sua scuola ayurvedica, che vede nelle piante lo strumento principale per curare le persone e garantire il loro benessere. Questa linea di prodotti, al 100% biologici, sarà presto disponibile anche sul mercato europeo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>