Ecopass Milano: dove si paga, quanto si paga e come farsi rimborsare

di Redazione 706 views10

L’ Ecopass di Milano si basa sul principio del “chi non inquina non paga”. Ieri abbiamo visto nel dettaglio come non pagare e come cercare di evitare di transitare nell’ area dei bastioni interni segnalandovi tutti i varchi attivi. Ricordiamo che non si deve richiedere Ecopass per i veicoli a Gpl, a metano, elettrici e ibridi di Classe I, a benzina Euro 3, 4 o più recenti, a diesel Euro 4 o più recenti con filtro antiparticolato omologato FAP di Classe II. Le classi di veicoli che invece devono richiedere l’ Ecopass sono quelli a benzina Euro 1, 2, e pre-Euro oppure diesel Euro 1,2,3 e pre-Euro. Ma attenzione: i veicoli pre–Euro a diesel e benzina e i diesel Euro 1 non possono circolare dal lunedì al venerdì, dalle 7,30 alle 19,30, pena una sanzione di 74 euro.
Vediamo allora, per chi rientra nella categoria dei “paganti”, dove si paga e – soprattutto – quanto si paga…

TIPOLOGIE DI ECOPASS
Le tipologie di Ecopass sono:
– ingresso giornaliero;
– ingresso giornaliero multiplo non agevolato (20/50/100 euro);
– ingresso multiplo agevolato (1-50 ingressi);
– ingresso multiplo agevolato (51-100 ingressi);
– abbonamento annuale residenti nella Ztl Cerchia Bastioni – Area Ecopass

LE TARIFFE ECOPASS PER CLASSE DI INQUINAMENTO
Chi entra raramente dentro la Cerchia dei Bastioni può utilizzare l’ Ecopass Card, con ingresso giornaliero.

COSTI
Classe III 2 €
Classe IV 5 €
Classe V 10 €
Si attiva solo il giorno in cui si utilizza o entro la mezzanotte del giorno successivo.

In alternativa, c’ è l’ ingresso giornaliero multiplo non agevolato (tagliandi da 20/50/100 euro a prescindere dalla classe inquinante).
Se non si entra spesso dentro la cerchia dei Bastioni è consigliabile utilizzare l’ingresso giornaliero multiplo non agevolato. Si attiva una sola volta, ed è a scalare, cioè viene scalato automaticamente il costo dell’ entrata giornaliera e un SMS o una e-mail avvisa quando il tagliando è esaurito. L’ingresso giornaliero multiplo è da 20, 50 e 100 euro a prescindere dalla classe di inquinamento.

Chi entra più volte alla settimana nella Cerchia dei Bastioni può invece utilizzare l’ ingresso multiplo agevolato da 1 a 50 ingressi. Su questa tipologia di ingressi è applicata una riduzione del 50% rispetto al valore dell’ ingresso giornaliero.
Il numero di ingressi viene scalato automaticamente dal sistema ad ogni passaggio effettuato. Un SMS o una e-mail avvisano che gli ingressi stanno per esaurirsi.

COSTI
Classe III 50 €
Classe IV 125 €
Classe V 250 €

Terminati i primi 50 ingressi è possibile utilizzare un secondo ingresso multiplo agevolato da 51 a 100 ingressi, a cui è applicata una riduzione del 40% rispetto al valore dell’ ingresso giornaliero.

Si compra e si attiva per l’ uso anche prima del giorno in cui si intende effettuare il primo ingresso. Il numero di ingressi viene scalato automaticamente dal sistema ad ogni passaggio effettuato. Anche in questo caso un SMS o una e-mail avvisano che gli ingressi stanno per esaurirsi.

COSTI
Classe III 60 €
Classe IV 150 €
Classe V 300 €

Gli ingressi multipli agevolati sono fino ad un massimo di 100 ingressi.

Ma attenzione: CHI PREVEDE DI ENTRARE NELLA CERCHIA DEI BASTIONI PIÙ DI CENTO VOLTE, DOPO AVER UTILIZZATO GLI INGRESSI MULTIPLI AGEVOLATI DEVE PAGARE I SINGOLI INGRESSI.

Chi risiede nella cerchia dei Bastioni può invece utilizzare un abbonamento annuale.
COSTI
Classe III 50 €
Classe IV 125 €
Classe V 250 €

DOVE SI ACQUISTANO GLI ECOPASS
Gli Ecopass si acquistano presso tutti gli Atm Point della città (Duomo, Cadorna, Centrale, Loreto e Romolo) e nelle 150 rivendite autorizzate Atm in metropolitana, per un totale di 800 rivendite autorizzate in tutta la città.
Sono in vendita tutte le tipologie di Ecopass, ad eccezione dell’ ingresso multiplo agevolato da 51 a 100 ingressi, che non è di immediato utilizzo e sarà messo in distribuzione successivamente.

Gli abbonamenti annuali per i residenti all’ interno della Cerchia dei Bastioni si acquistano in tutti gli Atm point, nelle 23 rivendite autorizzate delle 19 stazioni della metropolitana dentro la Cerchia dei Bastioni (Repubblica, Turati, Montenapoleone, Duomo, Missori, Crocetta, Porta Romana, Sant’ Agostino, Sant’ Ambrogio, Cadorna, Lanza, Moscova, Garibaldi, Porta Venezia, Palestro, San Babila, Cordusio, Cairoli, Conciliazione) e nelle rivendite autorizzate (edicole e tabaccherie) che si trovano all’ interno della Cerchia dei Bastioni.

Gli Ecopass si possono acquistare anche tramite il sito internet del Comune di Milano www.comune.milano.it/ecopass o tramite il Numero Verde 800.437.437

COME SI PAGA L’ ECOPASS
Si può pagare tramite una Ecopass Card che si acquista presso gli Atm Point, le rivendite autorizzate Atm, le tabaccherie e le edicole. Per l’ attivazione si seguono le indicazioni riportate sul retro della card, ovvero chiamando il numero verde 800.437.437 dalle ore 7 alle ore 24, dal lunedì alla domenica; tramite il sito del Comune di Milano 24 ore su 24; tramite SMS al numero 339.994.0437 24 ore su 24 digitando nell’ ordine PIN (che si trova sul retro dell’ Ecopass card) e numero di targa.

ALTRI METODI DI PAGAMENTO ECOPASS
· Ecopass Numero Verde (attivo)
Si telefona al numero verde 800.437.437 dalle ore 7 alle ore 24, sabato e domenica compresi. Si acquista con carta di credito Mastercard, Moneta e VISA. L’ attivazione avviene automaticamente al momento della richiesta. Sarà inviata una ricevuta ad un indirizzo email o al numero di telefono cellulare.

· Ecopass Bancomat
Si acquista agli sportelli Bancomat del circuito Intesa-San Paolo. L’ attivazione è automatica all’ atto della richiesta. Sarà rilasciata una ricevuta dallo sportello Bancomat.

· Ecopass Web
Si acquista su internet sul sito www.comune.milano.it/ecopass con carta di credito Mastercard, Moneta e VISA. L’attivazione avviene automaticamente all’atto dell’acquisto. È possibile stampare o archiviare la ricevuta sul computer.

Chi ha acquistato Ecopass con carta di credito e non ha ottenuto il pin può in ogni caso circolare. Per ottenere il pin di ritorno deve chiamare 800.437.437 e lasciare all’ operatore i seguenti dati: nome, cognome, numero di telefono cellulare o indirizzo mail, numero di transazione, data di acquisto dell’ Ecopass, targa del veicolo e tipologia di Ecopass acquistato. Fatto questo sarà richiamato dall’ operatore per la comunicazione del codice pin. La conferma dell’ acquisto sarà data con un sms o una mail.

Chi avesse attivato un Ecopass senza aver ricevuto la conferma di avvenuta attivazione può fare la verifica deve andare sul sito www.comune.milano.it/ecopass nella sezione servizi online\Gestione Ecopass, inserire il pin dell’ Ecopass attivato e la targa del veicolo. La verifica compare a video e può essere stampata.
In alternativa è possibile chiamare il numero verde 800.437.437, fornendo all’ operatore il pin dell’ Ecopass e la targa del veicolo. L’ operatore provvederà alla verifica dell’ attivazione, inviando una mail o un sms di conferma.

· Ecopass Rid
Vale solo per ingressi giornalieri non agevolati ed è particolarmente indicato per le aziende che devono provvedere alla richiesta di pagamento ecopass per le auto in uso ai dipendenti.
Si acquista con R.I.D. bancario, autorizzando la propria banca all’ addebito permanente in conto corrente. Il modulo per compilare il R.I.D è disponibile presso il gli sportelli del Comune di Milano o scaricabile da sito www.comune.milano.it/ecopass;

RIMBORSI
Gli Ecopass acquistati erroneamente saranno rimborsati. Chi ha erroneamente acquistato una Ecopass card di qualsiasi tipologia per ottenere il rimborso deve presentare una domanda in carta semplice, allegando l’ Ecopass acquistato, presso l’ ufficio Ecopass in via Beccaria 19, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13.
È possibile chiedere il rimborso anche via fax, inviando la documentazione al numero 02.884.57056. In questo caso la domanda di rimborso deve contenere la seguente documentazione: la motivazione della richiesta del rimborso; gli estremi del titolo acquistato (tipologia del titolo, importo del titolo, data e luogo di acquisto e codice pin).
È necessario inviare, allegata alla richiesta di rimborso, la fotocopia di un documento di identità, con l’ indicazione di un recapito telefonico o l’ indirizzo di posta elettronica del richiedente.

Commenti (10)

  1. SALVE. HO GIA’ CARTA DI CREDITO VISA. POSSO ATTIVARE COMUNQUE ADDEBITO IN CARTA ?

    SE SI’ COME?

    GRAZIE R T

  2. Devo attivare un ecotass residenti per un veicolo diesel euro3 (classe 4 per il Comune).
    Devo pagare l’importo di 125€ anche se siamo già a metà dell’anno?
    Grazie

  3. il 4 ottobre mio figlio non ha fatto l ecopass sono in multa se lo faccio oggi

  4. E’ INACCETTABILE E SCANDALOSO CHE ESISTA L’ECOPASS INTORNO AGLI OSPEDALI .
    SONO UNA DONNA IN GRAVIDANZA CHE SI E’ DOVUTA RECARE ALLA CLINICA MANGIAGALLI .
    NON POTENDO TRANSITARE CON L’AUTO HO DOVUTO FARLA TUTTA A PIEDI SOTTO LA PIOGGIA .E’ UNO SCANDALO

  5. Me…nta! Menta! Menta!, Sono andato a vedere il mio nipotino appena nato e zach! Mi hanno fregato! E che ne sapevo io che anche la Mangiagalli fosse in area ecopass del cass!
    Cartelli venendo da via Spartaco non ne ho visti!

  6. lavoro con un furgone e da febbraio non posso piu entrare in zona z.t.l zona traffico limitato quindi non lavoro piu a milano

  7. FAR PAGARE A CHI ENTRA IN AUTO IN MILANO CENTRO,E’ UNA VERA E PROPRIA TRUFFA NEI CONFRONTI DEI CITTADINI,SE PROPRIO E’ PER LO SMOG,ALLORA OBBLIGATE LA GENTE A PRENDERE I MEZZI DI TRASPORTO PUBBLICO,PERCHE’ NON FATE PAGARE L’ARIA SPECIALE DEL CENTRO,E IL CONSUMO PEDONALE DELLE VOSTRE STRADE?

  8. mi è arrivato un verbale di accertamento ecopass per il 15 maggio che ho transitato in milano zona bastioni era domenica. ma la mia macchina è un’ero 4 diesel devo pagare oppure posso fare ricorso grazie umberto

  9. “ecopass”

    e’ ormai inutile dire che e’ uno strumento che mira ad altri scopi tranne l’inquinamento
    cmq. ho acquistato una card ecopass da due euro debbo spendere soldi x un sms che
    90/100 vie rimbalzato , quindi si passa alla chiamata che ha tempi d’attesa inquetanti,
    e dei costi che superano l’importo della card.

    insomma quanto costa andare in centro? forse la ns. ex prima cittadina ha fatto fiasco
    sopratutto x questo , ma’ ha avuto ugualmente il mio voto .

  10. Scusate ho pagato l’ecopas in ritardo di 1 giorno ma l’ho pagato.
    Mi è arrivata la multa a casa ma io ho pagato in ritardo di 1 giorno ma ho pagato.
    Cosa devo fare?
    è Possibile che debba pagare una multa come se avevvi omesso il pagamento?
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>