Blue Earth di Samsung, il primo cellulare full touch alimentato a energia solare

di Blogger 45 views2

 Samsung presenta “Blue Earth”, il primo cellulare full-touch alimentato a energia solare.
“Blue Earth”, è stato presentato all’ interno di un progetto dell’ azienda asiatica sulla sostenibilità ambientale con lo slogan: “The Blue Earth Dream: Eco-living with SAMSUNG mobile“, che tradotto sarebbe “Il sogno di un mondo blu: la vita ecocompatibile con i cellulari SAMSUNG“. Una nuova strada, quella intrapresa da Samsung per la progettazione di prodotti verdi e a un programma di attività destinato ai propri clienti. L’ innovativa soluzione sarà presentata in anteprima al Mobile World Congress 2009.

Blue Earth ha la forma di un ciottolo brillante e levigato e rappresenta una novità assoluta nel mondo dei cellulari. L’ alimentazione a energia solare consente all’ apparecchio di ricaricarsi tramite il pannello posizionato nella parte posteriore del cellulare, in grado di formire energia elettronica sufficiente a effettuare chiamate sempre e ovunque.

I MATERIALI
Blue Earth è realizzato in PCM, un materiale di riciclo ricavato dalle bottiglie di plastica per ridurre il consumo di carburante e la produzione di emissioni nocive durante il processo produttivo. Il dispositivo e il relativo caricatore sono infine esenti da sostanze nocive come ritardanti di fiamma bromurati (BFR), berillio e ftalati.

LE CARATTERISTICHE ECO
“New entry” di una serie di prodotti ecocompatibili, Blue Earth è caratterizzato da semplicità di impostazione della luminosità, dalla durata della retroilluminazione e del risparmio energetico per la connessione Bluetooth. Grazie poi alla modalità “eco” l’ utente potrà tagliare i consumi. In più, grazie alla funzione di “ecomovimento” si potranno calcolare le distanze percorse tramite il contapassi incorporato e verificare quante emissioni di CO2 si sono evitate scegliendo di spostarsi a piedi e rinunciando ai trasporti a motore. Questa funzione esclusiva consente agli utenti calcolare il valore dei tratti percorsi a piedi tramite il numero di alberi salvati.

LA CONFEZIONE
Il packaging studiato per Blue Earth sarà di dimensioni contenute e leggero, realizzato in carta riciclata. Il prodotto sarà dotato di un caricatore di classe a 5 stelle per il risparmio energetico, che utilizza potenza in standby inferiore a 0,03 W. Come parte del programma pilota Voluntary Agreement of European Commission IPP (Integrated Product Policy), Samsung ha accettato inoltre di adottare la classificazione del consumo energetico della modalità fuori carica del caricatore per il cellulare.

UN INVITO A RICICLARE I CELLULARI
Con il progetto Blue Earth Dream, Samsung inizierà una campagna per sensibilizzare i clienti a riciclare i cellulari, grazie ai sempre più diffusi punti di raccolta distribuiti in tutto il mondo.
L’ iniziativa di per sé non è nuova (già alcune compagnie telefoniche hanno attuato la campagna di riciclaggio dei telefoni e la vendita di cellulari rigenerati), ma contribuisce a fare un passo avanti verso uno stile di vita sostenibile ed eco-compatibile.

Commenti (2)

  1. Sono rimasto molto sopreso dalla comparsa di questo cellulare. Non pensavo che si potesse veramente realizzare un cellulare con questi materiali….se fossero tutti così i cellulari ci sarebbe un risparmio energetico davvero importante. Il mio dubbio è uno solo: quanto costerà?

  2. peccato chei telefonini stiano semprein tasca dove di sole non ne arriva molto … direi piu’ una trovata marchettara che altro

    piu’ intelligente il caricabatterie non sprecone e l’imballo leggero … pero’ sul caricabatterie gia’ che c’erano potevano gia’ farlo mini-usb standard

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>