Una foresta per Billy, l’ultimo elefante dello zoo di Los Angeles

di Redazione 584 views1

Tenere un elefante chiuso in uno zoo viene considerato da molti un abuso sugli animali. E così Billy, l’ unico elefante dello zoo di Los Angeles, ha attratto una celebrità dietro l’ altra in difesa del suo diritto alla libertà.
Niente da fare: non sono bastati gli accorati appelli di Cher e di Bob Barker (tra i molti) per restituire l’ animale al suo ambiente naturale: il consiglio cittadino di Los Angeles, il 28 gennaio scorso, ha votato per continuare a costruire la nuova casa di Billy. Si tratta di un’ area in cui verrà ricreato l’ habitat di una foresta. Un progetto da 42 milioni di dollari per accogliere in tutto otto pachidermi asiatici.

Commenti (1)

  1. E’ giusto , un animale cresciuto in uno zoo se messo nell’ ambiente naturale muore subito perche’ non e’ capace di provvedere a se stesso.

    volerlo mettere a tutti i costi nella savana e’ la solita ca##ata da integrambientalista che non vede piu’ in la del suo naso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>