Un panino McDonald’s venduto in Islanda 10 anni fa è ancora intatto

di pask 31 views0

In un periodo storico dove anche grandi chef, presunti tali oserei dire, si permettono il lusso di pubblicizzare una grande catena di fast food come il McDonald’s, dobbiamo chiederci se davvero quello che mangiamo è salutare per noi e per l’ambiente circostante.

Ormai è ben noto che le catene di fast food, soprattutto quelle di fama mondiale, siano i principali indiziati che causano l’inquinamento ambientale dovuto ai gas da effetto serra. Gli allevamenti industriali, uniti anche all’agricoltura selvaggia che serve a nutrire proprio gli animali di questi allevamenti, producono buona parte dell’immissione di aria inquinante nella nostra atmosfera

Il Panino più longevo d’Islanda

A pubblicare e seguire l’evoluzione di quella che sarebbe dovuta essere una metamorfosi è un locale situato in Islanda, Snotra House, che sulla pagina facebook ha pubblicato le foto di questo straordinario evento che potete seguire online tramite videostreaming sul loro sito ufficiale. Indubbiamente non è affatto normale che tutto questo si verifichi e dovremmo riflettere, oltre ai danni ambientali di cui continuiamo ad essere complici scegliendo i fast food, se tutto questo sia veramente giusto per la nostra salute.

Pensate all’enorme sforzo che il nostro corpo compie per smaltire un qualcosa che dopo 10 anni è ancora intatto, addirittura più della carta che lo avvolge, uno sforzo che a lungo andare potrebbe causare gravi danni alla nostra salute. Non a caso in America, principale luogo dove si consumano pasti da fast food, l’obesità è un problema serio, anche in Italia però abbiamo un triste primato europeo nella obesità infantile.

Cosa dobbiamo dedurre da questo post di Snotra House? Beh che forse è arrivato il momento di evitare cibi spazzatura che causano danni all’ambiente ed alla salute. Purtroppo sono consapevole che servirà a ben poco questo articolo, se non a farvi urlare “che schifo” e dimenticare poco dopo, ma credo sia doveroso fare una riflessione a riguardo e magare provare a dare un consiglio sincero: se volete mangiarvi un Hamburger ordinatelo dal vostro macellaio di fiducia ed augurarsi che sia decisamente migliore.

Non è l’unico caso registrato del genere, in quest’altro articolo del sito di riferimento, si parla del panino più longevo di sempre: 20 anni di onorata “non” decomposizione.

Fonte: GreenMe

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>