I giardini più belli del mondo: foto gallery

di Redazione 407 views0

Luoghi suggestivi, colorati e imperdibili: i giardini più belli del mondo racchiusi in una gallery. Sono così tanti i posti, in ogni Paese, a meritare la nostra attenzione, che non basterebbe un solo articolo per raccoglierli tutti. In questa fotogallery racchiudiamo i più suggestivi e particolari, per architettura e design.

Andiamo in Pakistan, per vedere lo Shaliman Garden, il giardino persiano costruito dall’imperatore Shah Jahan. Circondato da un alto muro di mattoni, il giardino nel 1981 è stato inserito nel Patrimonio Mondiale dell’UNESCO. Passiamo da tutt’altra parte, in Canada, per vedere i Butchard Gardens, tra i più famosi al mondo. Colori vivaci e soprattutto tanto verde, il giardino è mantenuto in maniera impeccabile, una meta obbligatoria per chi dovesse trovarsi nel British Columbia.

E’ molto più esotico, invece, il fascino dei giardini Suan Nong Nooch in Thailandia, a Pattaya. Ville, ristoranti piscine, case in pieno stile thai, il giardino fu aperto al pubblico nel 1980 ed è una delle mete più conosciute del Paese, un luogo incantato fortemente voluto da Mr. Pisit e da Mrs. Nongnooch.

Come definire il Minneapolis Sculpture Garden? Surreale, a dir poco. Celebre per il suo Spoonbridge and Cherry, un ponte a forma di cucchiaio, è uno dei motivi d’orgoglio per gli abitanti del Minnesota. Oltre al verde, anche grandi sculture, su tutte il cucchiaino con tanto di ciliegina, opera di Claes Oldenburg e della moglie Coosje van Bruggen. Molto più classico è l’aspetto del Giardino Keukenhof in Olanda, arricchito da oltre sette milioni di tulipani, su tutti spicca il tulipano nero russo, il giardino è uno dei più famosi d’Europa. Restiamo in Europa per riscoprire una delle più classiche mete, i giardini di Versailles: la reggia fu costruita per Re Luigi XIV, il giardino è immenso e lascia tutti senza fiato, all’epoca la sua realizzazione richiese un lavoro immenso, ma il risultato è strabiliante ed ancora oggi è una delle opere migliori a disposizione del popolo francese.

Ritorniamo alle mete esotiche, in Brasile c’è il Jardim Botânico Fanchette Rischbieter, giardino botanico di Curitiba: aperto nel 1991, segue lo stile dei giardini francesi, Versaillers compreso, tra fontane, cascate e laghi, vanta una grande varietà di piante tropicali ed è una delle principali attrazioni del Brasile Meridionale. Uno dei giardini più belli della Cina è il Yuyuan Garden. Costruito oltre 400 anni fa dalla dinastia Ming, segue lo stile tradizionale cinese ed è proprio questo che ne fa la sua particolarità. Ancor più surreale di qualunque altro giardino, in pieno stile “Alice in Wonderland” è il Giardino della Speculazione Cosmica. Si trova in Scozia ed è opera di Charles Jencks: forme e design oltrepassano la realtà e colpiscono l’occhio per la loro particolarità, si tratta senza alcun dubbio di un posto unico al mondo. Chiudiamo con un tocco zen, nel Ryoan-ji Temple di Kyoto, in Giappone: muri, rocce, ghiaia e mistero, un tempio che non si sa da chi sia stato realizzato, ma suggestivo come pochi altri luoghi al mondo.

Photo Credits | Thinkstock, Getty Images, Siti ufficiali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>