Rainwater Harvesting: l’importanza dell’acqua piovana

di Elide 70 views1

Gli antichi romani avevano già capito tutto, solo che dopo ci siamo persi nei meandri dell’evoluzione, dimenticandoci dell’importanza dell’acqua piovana. Come purtroppo spesso accade negli ultimi anni, ci rendiamo conto dell’importanza delle risorse solo quando iniziano a scarseggiare e mentre il fenomeno della siccità è in aumento, aumenta di conseguenza anche il valore dell’acqua piovana.

Ci sono alcune aree del pianeta in cui la pioggia sembra ormai essere un miraggio, in molte altre, invece, una maledizione. Negli USA è nata l’associazione no-profit American Rainwater Catchment Systems Association (Arcsa) con lo scopo di sensibilizzare la collettività a riciclare l’acqua piovana. L’associazione esiste ormai da 15 anni, ma l’emergenza siccità adesso si fa più forte e la sensibilità nei confronti del riciclaggio si è accresciuta.

Lo Stato di Washington ha messo a disposizione dei cittadini un centro informazioni per chiunque intenda avere in casa un serbatoio ed esiste anche la possibilità di calcolare online la quantità d’acqua, attraverso il Rainwater harvesting calculator.

Già molte aziende hanno optato per questa utilissima soluzione, adottando sistemi di filtraggio dell’acqua piovana. A tal proposito, c’è da ricordare che il filtraggio è un passaggio fondamentale, sappiamo bene che l’acqua incorpora tutte le sostanze inquinanti che incontra e chiunque voglia farne uso domestico, deve provvedere al filtraggio.

In Italia ancora il Rainwater Harvesting non è così diffuso, ma esiste già in alcuni comuni. La cosa importante è tenersi sempre informati sulle alternative che ci permettono di rispettare l’ambiente evitando gli sprechi. Come potrebbe essere utilizzata l’acqua piovana raccolta nelle cisterne? L’utilità è vasta: dai giardini, gli orti e piante da appartamento da innaffiare ma anche per arricchire le falde acquifere durante i periodi di siccità, proprio come accade a Sant’Ilario d’Enza. A quanto pare, l’acqua piovana è utile anche per il nostro corpo, soprattutto per i capelli: un risciacquo dopo lo shampoo offre lucentezza e voluminosità ai capelli sfibrati e secchi.

Commenti (1)

  1. Ho acquistato anch’io presso Emiliana Serbatoi delle piccole cisterne per il recupero dell’acqua piovana; l’acqua che recupero la utilizzo per irrigare il mio giardino!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>