L’aereo del futuro ispirato alla natura: il Concept Cabin di Airbus

di Blogger 89 views0

Nel 2050 gli aerei saranno ispirati alla natura. Avranno le pareti trasparenti, così da poter vedere il paesaggio sottostante e il cielo intorno a sé, e non ci saranno differenze di “classe”. Così è stato pensato il Concept Cabin di Airbus per il futuro, presentato al Paris Airshow in corso a Le Bourget fino al 26 giugno.

VOLARE ISPIRANDOSI ALLA NATURA

Volare in uno spazio aperto, e non più con la sensazione di stare in una scatola di sardine, compressi nei sedili, potrebbe essere il sogno di molti. Concept Cabin prevede una struttura ispirata a quella delle ossa degli uccelli, una copertura membranosa che diventa trasparente e che controlla la temperatura dell’aria. E poi un sistema che “dialoga” con il passeggero per rispondere alle sue esigenze, sedili che si modellano sulla forma del corpo e zone personalizzate: area relax con atmosfera arricchita di vitamine e anti-ossidanti, luci soffuse, aromaterapia e digitopressione; zone interattive con programmi “sociali” virtuali, la zona hi-tech…

L’IMPATTO AMBIENTALE

E l’impatto ambientale? Gli ingegneri di Airbus hanno pensato anche a quello: consumi ridotti di carburante, minimo rumore, minime emissioni. In più il Concept Cabin sarà 100% riciclabile, autopulente e prodotto con fibre naturali per la riduzione di sprechi e manutenzione. Infine, sarà il calore del corpo dei passeggeri a fornire l’energia necessaria al funzionamento della cabina…

Resta solo da vivere abbastanza per poterci salire sopra!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>