Federmobilità: nasce il fondo europeo per la mobilità sostenibile

di Redazione 143 views0

Un fondo europeo per la mobilità sostenibile a livello europeo: la proposta arriva da Federmobilità, associazione che riunisce gli assessorati ai Trasporti e l’Aiccre (un’associazione di enti locali per la promozione dell’unità europea). L’idea nasce dal fatto che le singole realtà locali non hanno le risorse per promuovere una vera rivoluzione in tema di mobilità sostenibile e così, per effettuare politiche effettive e lungimiranti, la soluzione sembra essere una sola: unirsi a livello non solo nazionale, ma europeo, per sviluppare un piano di mobilità sostenibile nel lungo periodo.
Obiettivo? Eliminare le fonti “tradizionali” di mobilità entro il 2050.

LE PRIORITA’ DEL PROGRAMMA
Tra i vari obiettivi individuati, oltre alla rete infrastrutturale che richiede giocoforza interventi nella politica del Governo, anche un codice unico per i sistemi telematici dell’infomobilità, e la garanzia che il federalismo fiscale considererà il tema della mobilità sostenibile come un problema sovrastrutturale e da standardizzare a livello globale e non locale. La sfida è aperta…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>