Nucleare: il Giappone approva nuove sanzioni contro l’Iran

di Blogger Commenta

Nucleare-il-Giappone-approva-nuove-sanzioni-contro-lIranNuove sanzioni contro l’Iran per il suo controverso programma nucleare sono state approvate dal governo del Giappone. Le misure restrittive prevedono il congelamento degli asset di oltre un centinaio di soggetti, 88 società e 24 persone fisiche, legati al settore atomico e più limitazioni per le transazioni finanziarie. E’ quanto riferiscono i media locali, precisando che il nuovo pacchetto di sanzioni vieta anche alle istituzioni finanziarie nipponiche l’acquisto di bond emessi dalla Banca centrale iraniana. Le sanzioni bloccano nuovi investimenti nel settore del petrolio e del gas in Iran.

IL GIAPPONE CONTRO IL PIANO NUCLEARE
La notizia arriva dopo che ad agosto Tokyo aveva approvato un primo round di sanzioni in linea con la risoluzione del Consiglio di Sicurezza di giugno, ma da Washington era arrivata la richiesta al governo nipponico di adottare misure più severe contro la Repubblica Islamica.
L’Iran è il terzo fornitore di petrolio per il Giappone. Nel 2009 l’import del Paese del Sol Levante dalla Repubblica Islamica ha raggiunto quota 9,3 miliardi di dollari. ”Abbiamo adottato queste misure perché sono necessarie per la non proliferazione nucleare e per prevenire lo sviluppo nucleare dell’Iran – ha commentato il capo di gabinetto, Yoshito Sengoku, durante una conferenza stampa – Storicamente abbiamo stretti rapporti con l’Iran e da questa posizione esorteremo con pazienza il Paese ad andare verso una soluzione pacifica e diplomatica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>