Pappagalli: il più intelligente è il pappagallo cenerino

di AnnaMaria Commenta

Il pappagallo cenerino (Psittacus erithacus) è probabilmente il più intelligente tra i pappagalli. Se poi pensiamo che è un animale docile e affettuoso non è difficile capire perchè sia così tanto apprezzao come animale da compagnia.

Tra i pappagalli, il cenerino è sicuramente il più abile a imitare suoni umni e non ed è proprio questa sua abilità nel riprodurre la voce umana che lo rende così simpatico e questa sua straordinaria capacità non sarebbe solo frutto di un’abilità di imitazione ma proprio di un’intelligenza fuori dal comune.

> 10 FATTI AFFASCINANTI SUGLI ANIMALI DOMESTICI

Il cenerino è mediamente più intelligente degli altri pappagalli tanto che le sue facoltà intellettive, paragonabili a quelle di un bambino di 4 anni, sono oggetto di studi approfonditi. Ad esempio gli studi hanno dimostrato che il cenerino è in grado di ripetere parole associando loro un significato, sa esprimere frasi complete nel giusto contesto di una conversazione quando viene correttamente istruito.

> 5 ANIMALI INASPETTATAMENTE PERICOLOSI

Inoltre gli esemplari allevati in casa sono anche molto docili e affettuosi e sono capaci di creare dei veri legami affettivi con chi se ne prende cura. Ecco perchè il pappagallo è così amato e scelto come animale domenisto da più di 4000 anni, fin dagli antichi Egizi, ma anche i greci e i romani li tenevano come animali domestici.

La zoologa Irene Pepperberg dell’Università di Harvard (Usa) ha studiato le capacità di un pappagallo di nome Alex e ha dimostrato la sua capacità di trarre conclusioni logiche. Il pappagallo infatti non solo è stato capace di distinguere materiali come metallo, plastica e carta, riconoscere diversi colori e selezionare forme come cerchi, sfere, triangoli e cubi, ma riusciva anche a fare i calcoli, come delle semplici addizioni. Dopo aver testato per mesi le abilità aritmetiche del pappagallo, la ricercatrice ha potuto rilevare che in più dell’85 per cento degli esercizi che gli sono stati proposti, Alex ha calcolato la somma giusta uguagliando così le capacità matematiche di un bambino.

Photo Credit| Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>